EspañolEnglishFrançaisDeutschItalianoРусский中文(漢字)

CODICE DI CONDOTTA PER BIRDING TURISMO "BIRDING IN EXTREMADURA"

1. Il benessere degli uccelli dovrebbe venire prima di tutto.

Il birdwatching non può essere dannoso per loro. Ogni volta che vediamo che la nostra attività o presenza può essere un fastidio o un problema per gli uccelli o altri esseri viventi, dobbiamo rinunciare al nostro
esercizio, seguendo il principio di prudenza.

2. L'habitat deve essere protetto.

Qualsiasi alterazione che causiamo nell'habitat, può influenzare negativamente gli uccelli e il resto dell'ecosistema:

– Non lasciare rifiuti.
– Non nuocere, raccogliere o alterare la flora o altri elementi dell'ambiente.
– Evita di guidare fuori dai sentieri, strade o passaggi.
– Non fare rumore eccessivo o parlare a voce molto alta, arrecando fastidio alla fauna selvatica e ad altri osservatori.

3. Non alterare il comportamento degli uccelli.

È essenziale non disturbare gli uccelli in qualsiasi momento, ma soprattutto nella stagione degli amori e della riproduzione (poiché possiamo causare il suo fallimento riproduttivo) e in inverno (quando condizioni avverse provocano una perdita di energia difficile da compensare):

– Stai sempre lontano dai nidi, colonie riproduttive e posatoi. En caso de haberse acercado inadvertidamente, ritirarsi immediatamente.
– Evita di utilizzare affermazioni o registrazioni per attirare gli uccelli, soprattutto nella stagione degli amori, poiché il dispendio energetico e l'esposizione ai predatori possono essere fatali.
– Utilizzare strumenti ottici adeguati per l'osservazione remota e indumenti colorati discreti per ridurre al minimo l'impatto visivo.
– Si consiglia inoltre di avere pubblicazioni specializzate e quando possibile con i servizi di guide specializzate per sfruttare al meglio l'esperienza ed evitare impatti dovuti all'ignoranza.
– Usa gli osservatori e altri spazi creati per il birdwatching.

4. Non molestare uccelli rari o protetti.

Specie di uccelli rari, divagazioni che compaiono all'improvviso in un'area e specie protette tendono a suscitare un fortissimo interesse che può sfociare nel massiccio afflusso di osservatori in un'area specifica.
Data la fragilità di queste specie, scegliere di non contribuire ad aumentare il rischio di disagio.

5. Rispettare le normative sulla protezione dell'ambiente naturale e segnalare gli impatti.

Leggi e regolamenti per la protezione della natura (comprese le normative specifiche per le aree protette e relative alle specie) deve essere conosciuto e rispettato da tutti, particolarmente, da chi svolge attività di svago in ambiente naturale. In caso di testimoni di comportamenti inappropriati o di rilevamento di animali feriti, avvelenato o morto, chiama subito i telefoni:

– Comportamenti inappropriati: SEPRONA (Tfno: 924205761)
– Animali morti o apparentemente avvelenati: Veleno SOS – 900 713 182
– Animali feriti: Servizio di recupero della fauna del governo dell'Estremadura 900 35 18 58

6. Rispetta i diritti dei proprietari di aziende agricole e delle altre persone.

Non accedere mai a fattorie private senza il permesso del proprietario, segui sempre le loro indicazioni, evitare l'accesso in date o aree non autorizzate. Rispetta l'attività delle altre persone della zona e l'attività agricola e zootecnica della zona.

7. Informazioni all'amministrazione competente sui nuovi uccelli avvistati

È necessario informare la Direzione generale dell'Ambiente (Tfno: 924930097) nel caso in cui venga avvistata una nuova specie.

_footer_copyright_text